Pubblicato il Lascia un commento

Posso fumare la mia sigaretta elettronica in aereo o in treno?

L’avvento delle e-cig ha sicuramente rivoluzionato l’universo delle classiche “bionde”, permettendo a molti fumatori di svapare in luoghi dove prima era assolutamente vietato.

Sigaretta elettronica in aereo

Le attese in aeroporto tra uno scalo e l’altro possono essere momentidifficili per chi fuma la sigaretta elettronica.

Ogni compagnia aerea applicava delle regole specifiche, differenti dallealtre, generando nei vapers incertezze e dubbi.
Ecco perché è necessario fare luce sulla possibilità di fumare la sigarettaelettronica in aereo o all’interno dei terminal. Se prima alcune compagnie loammettevano, oggi non è più consentito fumare la sigaretta elettronicaquando si viaggia in aereo.

Ovviamente le cose cambiano se sei all’aperto: fuori, infatti, è possibile fumare la sigaretta elettronica senza problemi.

Cosa dice la legge in merito al trasporto dei liquidi della sigaretta elettronica in aereo? I liquidi delle e-cig sono soggetti ai controlli di sicurezza secondo la normativa entrata in vigore nel 2006 e tesa a eliminare la minaccia dei liquidi esplosivi di fabbricazione artigianale.

La questione sigaretta elettronica e controlli inaeroporto, quindi, segue le regole relative a tutti i liquidi e ai dispositivi portatili. Per non incorrere in brutte sorprese, però, informati prima del viaggio presso l’aeroporto di partenza… non vorrai di certo restare a terra!

Per essere tranquillo al 100%, consulta anche le norme delle diverse compagnie aeree. Ad esempio, portare la sigaretta elettronica in un aereo Ryanar è consentito a patto che non venga usata, e anche ricaricata, durante il volo.

Sigaretta elettronica in treno

Come sugli aerei, la decisione di non fumare la sigaretta elettronica sul treno è a discrezione della proprietà, che in Italia ha deciso – appunto –di vietarlo.

Puoi tenere la tua sigaretta elettronica in treno senza problemi.

Ultima cosa: oltre che all’interno del treno, la legge vieta l’uso dellasigaretta elettronica anche sui binari.

Sigaretta elettronica in nave

Hai deciso di partire perun’isola è l’unico modo di raggiungerla è via mare, oppure hai prenotato una bella crociera nel Mediterraneo?

Una volta chiusa la valigia, un pensiero ti assale: “Posso fumare la sigaretta elettronica in nave?”.

In nave non ci sono particolari indicazioni da seguire in tema di sicurezza e di trasporto della tua sigaretta elettronica e dei liquidi.

ڃ

Pubblicato il

2 Tiri di Sigaretta Elettronica?…non prendi l’aereo !!

La disavventura di un passeggero colpevole di svapare.

Ecco la disavventura vissuta da M. S.

Mentre attendeva di salire la scaletta dell’aereo per imbarcarsi su un aereo Volotea per il capoluogo campano, ha pensato bene di fare 2 tiri dalla sua #SigarettaElettronica.

Il comandante dell’aereo si è precipitato fuori dal mezzo urlando in inglese, le assistenti di volo hanno spiegato al malcapitato, che non capiva bene che cosa stesse succedendo, che il capitano aveva deciso di non farlo imbarcare.

Inutile l’intervento delle forze dell’ordine che hanno spiegato al comandante che sul piazzale dell’aeroporto l’uso delle sigarette elettroniche era consentito.

Il malcapitato è stato costretto a scendere la scaletta accompagnato dalle 5 persone che viaggiavano con Lui, che non hanno voluto lasciarlo solo, e si sono recati presso gli uffici dell’aereporto per ricevere assistenza.

I dirigenti dell’Enac (l’Ente per l’aviazione civile che assolve anche alla funzione di garante dei diritti dei passeggeri) hanno spiegato loro come comportarsi in queste situazione e le procedure da seguire in questi casi.

Solidarietà di tutti gli svapatori a questo malcapitato passeggero che ha subito un abuso, un atto di violenza dettato dall’ignoranza e dalla pignoleria inutile e becera.