Pubblicato il

CANNABIS LIGHT e CBD, nuova normativa Europea.

Ottime news per la marijuana light e il CBD

Nella riunione dello scorso 19 Novembre, la CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA ha sancito che il #CBD non ha effetti negativi sulla salute dell’uomo e che , quindi, non può essere considerato una sostanza stupefacente.

Finalmente la CORTE EUROPEA si allinea alla realtà scientifica che riporta i numerosi benefici di questa sostanza.

Gli effetti riportati dall’azione del CBD, si limitano ad un senso di rilassamento e di supporto ad alcune malattie; sempre più medici li consigliano e sempre più pazienti lo usano con estrema soddisfazione.

L’unica limitazione confermata riguarda il contenuto di THC che deve essere inferiore o uguale allo 0,2%.

I paesi Europei più all’avanguardia e permissivi per la commercializzazione di CANNABIS LIGHT sono : SPAGNA, GRECIA, OLANDA, GERMANIA, SVEZIA e POLONIA.

Le ripercussioni sono notevoli dal punto di vista economico questi paesi, infatti, detengono la maggioranza quasi assoluta della produzione e commercializzazione della MARIJUANA LIGHT.

Per i clienti rimane la certezza di affidarsi a produttori sicuri.