Pubblicato il Lascia un commento

In Medicina generale si parla chiaro: “Sigarette elettroniche sono efficaci”

Simg prende posizione in favore dello svapo.

Continua a leggere In Medicina generale si parla chiaro: “Sigarette elettroniche sono efficaci”
Pubblicato il Lascia un commento

La Sigaretta Elettronica è per i pazzi !!

Gli psichiatri australiani e neozelandesi si dichiarano favorevoli alla legalizzazione dei liquidi per sigarette elettroniche con nicotina

Continua a leggere La Sigaretta Elettronica è per i pazzi !!
Pubblicato il Lascia un commento

Battibecco in Senato sulla Sigaretta Elettronica

In Senato l’esame sull’emendamento sul settore del fumo elettronica provoca scaramucce.

In Senato si discute l’emendamento sella legge che dall’anno scorso aveva tagliato le gambe al settore della Sigaretta Elettronica.

L’emendamento prevede la riduzione dell’accisa sui liquidi e la riapertura della vendita online.

Il relatore di minoranza D’Alfonso, in forza al PD, parla di un regalo, di un regalo fatto ad un settore commerciale amico del governo, di un favore frutto del sistema gelatinoso.

La Senatrice della Lega, Roberta Ferrero e il Senatore Saviano, hanno risposto che l’emendamento sana una legge anomala voluta dal precedente governo, che aveva bloccato un intero settore in ascesa; centinaia di attività territoriali sono fallite, centinaia di posti di lavoro sono andati persi e molte aziende produttrici si sono spostate all’estero.

La riduzione delle tasse sui liquidi da inalazione per la sigaretta Elettronica, pone in essere una salvaguardia della salute pubblica, favorendo i fumatori che vogliono abbandonare il tabacco e ridando slancio ad un intero settore.

#sigarettaelettronica , #sigaretteelettroniche , #smetteredi fumare , #ecig , #ecigs


Pubblicato il Lascia un commento

Gli adolescenti che svapano non passano al tabacco.

Uno studio rileva che i numeri dei fumatori diminuiscono mentre aumentano gli svapatori.

Un revente studio della Georgetown University spiega che è stato sorpassato il “punto di svolta” e che la sigaretta elettroncia non porta gli adolescenti verso la sigaretta di tabacco.

Mentre gli adolescenti Americani fanno a gara per procurarsi l’ltimo modello di sigaretta elettronica, i presunti esperti sono in allarme per l’effetto gateway.

La ricerca del Centro per il cancro della Georgetown University smentisce queste paure.

Tra gli adolescenti Americani, le sigarette elettroniche sono diventate molto popolari.
Nel 2013, le sigarette di tabacco erano tre volte più diffuse tra gli studenti delle scuole superiori di quanto fosse oggi lo svapare.

Prima della fine del 2015, le statistiche sono state ribaltate.

Dal punto di vista della Sanità pubblica, la sigaretta elettronica ha allontanato i giovani dal tabacco.

Nonostante i divieti imposti alle vendite di liquidi fatta dalla FDA nelle scorse settimane, e la campagna di demonizzazione della Sigaretta Elettronica, portata avanti da Scott Gottlieb, dipinta come un apripista, per i giovani, verso un futuro da fumatori, tutti i dati riportano che l’uso del tabacco e delle sigarette tradizionali continua a scendere.

Pubblicato il Lascia un commento

Sigarette elettroniche,nessun impatto da fumo passivo per i non fumatori

I sondaggi dimostrano che fino al 99% di coloro che usano la sigaretta elettronica sono fumatori o ex fumatori.

La Public Health England e il Royal College of Physicians hanno ribadito, alla luce di tutti gli studi effettuati fino ad oggi, che lo svapo è del 95% meno dannoso del fumo.

Anche se non è ancora possibile conoscere i danni a lungo termine derivanti dall’uso, per almeno 10anni, della sigaretta elettronica, praticamente nessuno scienziato credibile afferma che i danni potrebbero essere lontanamente simili a quelli causati dalla sigaretta di tabacco.

Il cancro ai polmoni, le malattie cardiache, l’ictus o BPCO a cui i fumatori sono soggetti,  che negli Stati Uniti uccidono mezzo milione di fumatori all’anno, derivano dall’esposizione a catrame, monossido di carbonio e tossici nocivi causati dalla combustione delle foglie di tabacco.

Dato che le sigarette elettroniche non contengono tabacco e non producono fumo, è facile intuire perché i ricercatori della sanità pubblica raccomandino sempre più spesso ai fumatori che desiderano ridurre il danno da fumo, di passare alle sigarette elettroniche.

Il dott. Riccardo Polosa e alcuni ricercatori dell’Università di Catania hanno recentemente pubblicato uno studio a lungo termine sulla rivista Nature; nei risultati  non è stato riscontrato alcun danno alle vie respiratorie negli utilizzatori giornalieri di sigarette elettroniche, non fumatori abituali.

Polosa ha detto:

“Nonostante le precedenti preoccupazioni sulla salute, il nostro studio mostra per la prima volta che non c’è nessun rischio per gli utilizzatori a lungo termine che non hanno mai fumato nelle loro vite”

Gregory Conley, presidente della American Vaping Association afferma:

“Se non si notano impatti negativi sulla salute dovuti a svapo quotidiano tra coloro che prima non fumavano, come è etico continuare a mettere in guardia i fumatori dall’usare questi prodotti?”

Polosa e i suoi colleghi hanno anche recentemente pubblicato una revisione delle prove sull’impatto delle e-sigarette sui pazienti con BPCO.

#SigarettaElettronica , #SigaretteElettroniche , #SmettereDiFumare , #Tabagismo , #Nicotina , #ComeSmettereDiFumare

Pubblicato il Lascia un commento

Il Ministero della Salute e la Sigaretta Elettronica

Secondo il Ministero, l’unica via alla lotta al tabagismo sono le tasse e i divieti.

Si continuano a cercare accordi sul Decreto Fiscale, anche per le norme sulla sigaretta elettronica

Lega e 5Stelle vorrebbero eliminare il debito pregresso delle imprese ed abbassare drasticamente le tasse sui liquidi con Nicotina, eliminando quelle sui liquidi senza Nicotina.

I 2 gruppi di maggioranza affermano che la riduzione del danno dovrebbe essere incentivata per combattere efficacemente il tabagismo, alla luce di tutte le recenti trattazioni scientifiche e delle politiche applicate da paesi con l’Inghilterra e la Francia. 

Il Ministero della Salute insiste perchè tutti i liquidi vengano tassati a non meno del 15%, che si traduce in una tassa di 1,2€ per flacone da 10 millilitri.

Sempre secondo la medievale visione del Ministero, l’arma per disincentivare il fumo risiede unicamente nell’innalzamento del prezzo finale e l’inasprimento dei divieti; la sigaretta elettronica, anche se priva di tabacco, deve essere sottoposta alle stesse linee guida contro il tabacco.

Nonostante l’abbondante documentazione scientifica che attesta la riduzione del danno ad una percentuale del 95% in meno rispetto alle sigarette tradizionali, il Ministero non vuole sentire ragioni.

Ricordiamo al ministero che nelle sedi internazionali è stato posto l’obiettivo della riduzione del 30% dei fumatori entro il 2025, come previsto dal Global Action Plan OMS 2014-2020.

Staremo a vedere e rimaniamo in trincea.

#ecig , #sigarettaelettronica , #tabacco , #fumo , #smetteredifumare , #comesmetteredifumare , #sigaretteelettroniche , #ecigs  , #nicotina , #mood , #eliquid , #svapo , #svapoitalia

Pubblicato il Lascia un commento

Londra sempre più Ecig-Friendly

Apertura all’uso della sigaretta elettronica sui luoghi di lavoro.

La commissione scienza e tecnologia del parlamento Britannico afferma:


Visto il peso delle evidenze scientifiche abbiamo concluso che non vi era una logica sanitaria per trattare il vaping e il fumo come se fossero la stessa cosa

Viene chiesto di fare una differenza fra vaping e fumo, si chide di reare  delle aree dedicate agli svapatori e consentendo l’uso dell’ecig in tutte le aree all’aperto,, a meno che non sussistano divieti legati alla sicurezza.

Le stesse richieste vengono avanzate in merito alla politica di svapo nei luoghi pubblici, si invita il Public Health England ad intensificare le comunicazioni per eliminare i pregiudizi sul vaping, spiegando come non vi siano prove scientifiche sui rischi del legati al vaping passivo.


Il Parlamento  deve dare l’esempio agli altri luoghi di lavoro e a quelli pubblici, diventando davvero vape-friendly

Si chiede a Westmister, il parlamento Britannico, di dare il buon esempio rendendo più agevoli e maggiormente identificabili le zone per svapatori, e di rendere l’uso della sigaretta elettronica permesso nelle aree aperte e condivise come il bar, gli uffici e la biblioteca.

parimenti si chiede a tutti gli svapatori di non usare aromi troppo forti che potrebbero infastidire le altre persone, si invitano gli svapatori a chiedere sempre prima di usare la propria pipa elettronica.

#ecig , #sigarettaelettronica , #tabacco , #fumo , #smetteredifumare , #comesmetteredifumare , #sigaretteelettroniche , #ecigs  , #nicotina , #mood , #eliquid , #svapo , #svapoitalia


Pubblicato il Lascia un commento

Il negozio è meglio del Centro Antifumo

Quando si entra in un centro antifumo, ci si trova in un ambiente sterile, per nulla comodo; le pareti sono tappezzate di scritte ed immagini reali, certamente, ma tremendamente inquietanti: dal malato terminale che ti guarda dal suo letto di morte fino al bambino intubato, innocente senza colpe che paga per gli altri, passando per sezioni tumorali e arti amputati.

Vieni trattato in maniera distaccata e colpevolizzato per il tuo, magari, unico vizio.

Il dottore ti prescrive dei rimedi del secolo scorso, statisticamente inefficaci e ti dice che dovrai limitare la tua vita sociale e dovrai cercarti un hobby coinvolgente e pensare al risparmio economico che verrà dal mancato acquisto delle amate bionde.

In un negozio di sigarette elettroniche troverai un ambiente conviviale e confortevole; probabilmente ci saranno venditori non professionali, senza certificazioni o master in gestione d’azienda o marketing; l’unica cosa che troverai sarà, quasi sicuramente, un ex fumatore che vorrà condividere con te la semplicità dello smettere di fumare con le sigarette elettroniche.

Potrai provare diversi modelli e vari aromi per compiere, nel migliore dei modi, i primo passo nella tua nuova vita.

#ecig , #sigarettaelettronica , #tabacco , #fumo , #smetteredifumare , #comesmetteredifumare , #sigaretteelettroniche , #ecigs  , #nicotina , #mood , #eliquid , #svapo , #svapoitalia