Pubblicato il Lascia un commento

Cannabis leggera, è veramente innocua?

Siamo sicuri che la cannabis light non faccia male?

Il dottor Serpelloni del Sert di Verona ha dimostrato che è sufficiente dotarsi di un estrattore e di bombolette di gas butano, e di un breve tutorial online, per ottenere un composto resinoso con altissima concentrazione di Thc.

Il thc è l’elemento che modifica lo stato psichico dell’individuo.

Gli sperimentatori hanno acquistato foglie e infiorescenze di cannabis nei negozi che la vendono e hanno seguito i tutorial online per ottenere, alla fine , una vera e propria droga.

Il composto resinoso ottenuto alla fine della procedura, molto simile al miele, può essere consumato come un normale spinello, oppure diluito con glicole e quindi fumato anche con una sigaretta elettronica.

“chi semina cannabis raccoglie eronina”.

Parlando di cannabis light si dice che si limiti a rilassare ma il mondo medico sa benisiimo che fumare cannabis è dannoso per la salute e comporta malattie polmonari, cardiache, mentali e di sviluppo cognitivo… I giovani queste cose non le sanno?

#Salute , #Svapo , #Ecig , #SigarettaElettronica