Pubblicato il

3,2 milioni di britannici hanno scelto la sigaretta elettronica

Un sondaggio commissionato da Ash dimostra che gli svapatori Inglesi sono quadruplicati dal 2012 ad oggi. Tutto grazie ad una politica sanitaria decisa e coerente

Sono 3,2 milioni gli svapatori nel Regno Unito, ce lo dice il sondaggio condotto da YouGov per conto della charity Action on smoking and health (Ash) e coadiuvato da un’analisi del King’s College di Londra.

I nuovi numeri  dimostrano che i fumatori stanno ricevendo il messaggio giusto sulle sigarette elettroniche

Il messaggio è ormai sempre lo stesso: la #sigarettaElettronica riduce il danno da fumo del 95 % ed è la migliore opzione per smettere di fumare.

Il sondaggio riporta anche che la metà dei vaper britannici ha smesso completamente di fumare, mentre il 40% sta smettendo

Il numero ha continuato a crescere costantemente dopo il 2015, quando le #fakeNews avevano diffuso un senso d’incertezza sui reali benefici delle sigarette elettroniche, quel trend si è invertito quando il governo ha cominciato ad applicare una seria e costante politica di appoggio al vaping.

I fumatori rimangono comunque 7,4 milioni e solo il 27% di loro ritiene che il vaping sia meno dannoso del fumo. 


Il persistere fra alcuni fumatori dell’erronea convinzione che lo svapo sia dannoso come il fumo è preoccupante”, commenta la dottoressa Leonie Brose del King’s College di Londra. “È fondamentale che Public Health England e altre istituzioni sanitarie continuino a fare campagne per confutare la disinformazione”.  

…GO ENGLAND…GO !!